Intervista a Paola Lanzavecchia

perché

Guardando questa terra e questa casa è difficile pensare che non l’abbia sempre sentita mia. Eppure ora, dopo quasi dieci anni della mia vita dedicati alla formazione e al lavoro nel vino, capisco che in fondo era già tutto nel mio DNA…

Nasce quindi il bisogno di esprimere attraverso il vino, una parte della mia storia, della mia personalità, una consapevolezza nuova di ciò che significa questo mondo così unico e speciale.

Un segno di gratitudine al percorso fino ad ora compiuto, un traguardo da cui tutto inizia e riparte.Firma Paola Lanzavecchia

news ed eventi

Presentazione dei miei vini in Germania

Scritto il 23 settembre 2014 da admin in Eventi e fiere, I miei viaggi

Il 10 e l’11 ottobre sarò in Germania per presentare i miei vini ad un incontro organizzato dal sito internet Proseccoundwein.com. Scopri di più

Falstaff Shortlist

Scritto il 11 novembre 2013 da admin in Vino e internet

Falstaff Best Buy 90 Dolcetto d’Alba Purosangue 2011 – Paola Lanzavecchia, Piemont, Italien Feine Melange aus reifer Kirschfrucht und ätherischen Noten. Unterlegt von mediterranen Kräutern. Etwas Rauch und südländische Würze. Schlanke, dabei doch reife und frische Frucht. Am Gaumen mit mineralischer Kontur und straffer Säure. Sortenklar und authentisch. Falstaff Top Value 91 Seta Barbera d‘Alba […]

© Paola Lanzavecchia | P.Iva 00481420016

Powered by Exit Comunicazione